Inclusione sociale: nuovi bandi per sviluppare interventi

Fare inclusione sociale, ecco alcuni bandi interessanti da valutare. Per chi fosse interessato è possibile fissare una call telefonica gratuita per verificare le condizioni di partecipazione.

Inclusione sociale attraverso lo sport

L’obiettivo del bando di finanziamento, per cui sono stati stanziati circa 1,8 milioni di euro, è quello di coinvolgere le associazioni e le Società sportive dilettantistiche, le organizzazioni di volontariato, le associazioni e cooperative di promozione sociale nello sviluppo di progetti volti a incentivare, attraverso la promozione della pratica sportiva e dei suoi valori civici e sociali, il contrasto all’emarginazione e alle discriminazioni di ogni genere favorendo l’integrazione dei disabili, delle minoranze etniche, degli immigrati e di gruppi sociali vulnerabili.

Scadenza: 31 ottobre 2017 ore 12

Vai al bando Inclusione sociale attraverso lo sport

Sportello della solidarietà

La Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo mette a disposizione un bando per interventi individuali per massimo € 50000,00 ad Enti, senza scopo di lucro, operanti nell’area di intervento riconducibile esclusivamente al Territorio Nazionale ed ai Paesi del Mediterraneo. Per l’anno 2017 la Fondazione ha stabilito di dare priorità, tra gli altri, alle seguenti aree di intervento affini all’ambito dell’inclusione sociale:

  • progetti che investono la problematica dell’avvio al lavoro dei giovani;
  • progetti che prevedono l’organizzazione di percorsi formativi per disabili e immigrati finalizzati al loro inserimento lavorativo e organizzati da Enti di comprovata e pluriennale esperienza nel settore;
  • progetti finalizzati alla riscoperta e valorizzazione delle arti e dei mestieri anche attraverso programmi di istruzione e formazione.

Scadenza 31 dicembre 2017

Vai al bando sportello della solidarietà

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *